Benvenuti in Studio di Nutrizione Funzionale

    Studio di Nutrizione Funzionale

    Lo Studio di Nutrizione Funzionale della dott.ssa Lorella De Mariani Biologo Nutrizionista specialista in Biochimica Clinica, socio dell'Associazione di Ricerca per le terapie Oncologiche Integrate A.R.T.O.I. Collabora con oncologi per calibrare e ottimizzare lo stile di vita e nutrizionale dei pazienti.

    Attività:
    Nutrizione Funzionale e Ortomolecolare,
    Nutrigenetica, Immunonutrizione,
    Medicina Naturale, Medicina Quantistica,
    Nutrizione Oncologica

    Segreteria: +39 039 2914149 – E-mail: studio@demariani.it

    Anche squilibri biochimici secondari sono in grado, in alcuni casi, di innescare delle reazioni capaci di provocare nel tempo maggiori problematiche di salute.

    Proprio per questo motivo è fondamentale poter utilizzare tutta una nuova serie di test e analisi di laboratorio in grado di indagare il campo della funzionalità biochimica umana… continua

    LA GIUSTA ALIMENTAZIONE PER MANTENERE SANE LE NOSTRA OSSA

    Qui di seguito il video dell’ intervista pubblicata sul Giornale  ”Il Cittadino” il 28 Dicembre 2017, dove la Dottoressa De Mariani Lorella ci parla dell’importanza di una sana alimentazione per la SALUTE DELLE OSSA. Per visualizzare il video cliccare sul riquadro sottostante   continua la lettura [...]

    PRENDERSI CURA DELLE OSSA CON L’ALIMENTAZIONE

    Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità l’osteoporosi è “una malattia sistemica dello scheletro, caratterizzata da una diminuzione della massa ossea e da un’alterazione della micro-architettura ossea con conseguente aumento della fragilità scheletrica e predisposizione alle fratture”. Questa patologia ossea mostra un’incidenza che aumenta in modo proporzionale all’età ed attualmente si stima che circa il 30% delle donne europee o statunitensi ne siano colpite, nel 80% dei continua la lettura [...] Articolo Completo

    ALIMENTAZIONE, UN AIUTO PER PREVENIRE I TUMORI FEMMINILI

    Qui di seguito il video dell' intervista pubblicata sul Giornale  "Il Cittadino" il 23 Novembre 2017, dove la Dottoressa De Mariani Lorella ci parla dell'importanza di una sana alimentazione per prevenire tumori e recidive. Per visualizzare il video cliccare sul riquadro sottostante     continua la lettura [...]

    I FATTORI DI RISCHIO METABOLICI NEI TUMORI

    Numerosi studi epidemiologici e clinici hanno ormai confermato la relazione causale tra l’accumulo adiposo e l’incidenza tumorale. In particolare è stato osservato che all’aumentare dell’Indice di Massa Corporea (kg/m2) il rischio di ammalarsi di tumore è più alto, soprattutto per quanto riguarda il tumore all’utero, al fegato, al rene, al colon-retto, alla prostata ed alla mammella. Ciò vale ancor di più se il grasso è localizzato a livello addominale. In aggiunta i pazienti oncologici continua la lettura [...] Articolo Completo

    FOCUS SULLA PREVENZIONE DEL DECLINO COGNITIVO

    Con l’avanzare dell’età demografica nelle nazioni occidentali si assiste ad un incremento della prevalenza di malattie cronico-degenerative, tra cui quelle che incidono sul sistema neuro-cognitivo. Una delle più conosciute è il morbo di Alzheimer, che colpisce per lo più gli over 65 ed è caratterizzata da una progressiva neuro-degenerazione. Ad ogni modo il rischio di demenza o di Alzheimer tardivo è fortemente legato allo stile di vita ed in questo breve articolo andremo a scoprirne alcuni continua la lettura [...] Articolo Completo

    LA RESTRIZIONE CALORICA COME STRATEGIA DI SUPPORTO ONCOLOGICO

    Mangiare poco, si sa, fa bene per la salute e per prevenire le malattie. Questo vale anche per i tumori? Andiamo a scoprirlo… Con il termine restrizione calorica si intende un intervento nutrizionale che si basa sull’apporto di un quantitativo di calorie inferiore rispetto al proprio consumo energetico. Questo stile alimentare è stato oggetto di numerosi studi che ne hanno confermato gli effetti benefici sulla salute sia negli animali che nell’essere umano. In particolare gli esperimento continua la lettura [...] Articolo Completo

    METTERE “A DIETA”IL TUMORE CON LA CHETOSI

    L'utilizzo della dieta chetogenica per trattare i tumori ha origine dalle osservazioni del fisiologo Otto Warburg, premio Nobel per la Medicina nel 1931, il quale scoprì che le cellule tumorali hanno un utilizzo predominante della "glicolisi anaerobia" (effetto Warburg) e cioè sono in grado di utilizzare lo zucchero (glucosio) presente nel sangue, senza passare attraverso l'ossidazione, sia in presenza sia in assenza di ossigeno. Questa caratteristica ha chiarito che le cellule cancerogene hanno continua la lettura [...] Articolo Completo

    LA BARRIERA INTESTINALE E LA CANDIDA: QUALI RELAZIONI?

    Il termine Candida si riferisce ad un genere di specie funghine, la cui più studiata e conosciuta è Candida albicans. Contrariamente a quanto generalmente si crede, la riserva principale di C. albicans è il tratto gastrointestinale, da cui originano la maggior parte delle infezioni tissutali o sistemiche. Per questo motivo l’apparto gastrointestinale rappresenta l’altro grande protagonista di questo articolo. Ma andiamo subito al punto. Il tratto gastrointestinale non ha solo la funzione continua la lettura [...] Articolo Completo

    Studio di Nutrizione Funzionale: Via B.Ricasoli, 2 Milano - Segreteria T. 039.2914149 - E-mail: studio@demariani.it

    Ok
    Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata. Cliccando su Ok o interagendo senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies di cui fa uso il sito. Cookie Policy