alimentazione

L’AMBIENTE:PROTAGONISTA ATTIVO NELLE MALATTIE TUMORALI

A partire dal XX secolo la specie umana ha immesso nell’ambiente una quantità enorme di molecole artificiali, che hanno trasformato in lungo e in largo interi ecosistemi del nostro pianeta. Questi cambiamenti hanno assunto caratteristiche tanto drammatiche da provocare ripercussioni sulla salute, in quanto è noto che i fattori ambientali giocano un ruolo preponderante nello sviluppo e nel mantenimento delle malattie. Da più di un secolo si assiste parallelamente ad una drammatica riduzione delle continua la lettura [...] Articolo Completo

Quale collegamento c’è tra l’alimentazione e lo stato infiammatorio?

E’ ormai riconosciuto che l’alimentazione incide sul rischio cardiovascolare secondo numerosi meccanismi e protagonisti: i lipidi, lo stress ossidativo, le alterazioni vascolari, la resistenza insulinica, la pressione arteriosa e la suscettibilità alla formazione di trombi. In aggiunta la ricerca scientifica sottolinea con forza il ruolo centrale dell’infiammazione nel processo che conduce all’aterosclerosi. I parametri infiammatori (e.g. PCR, TNF-α, IL-6, IL-18) correlano con il rischio continua la lettura [...] Articolo Completo

Nutrizione oncologica

Come può un alimento aiutare a combattere una malattia come il cancro? La risposta è semplice: Il cancro è una cellula impazzita (mutata) e come tutte le cellule si deve nutrire ed eliminare gli scarti, ecco come possiamo intervenire conoscendo il suo metabolismo. È stato, inoltre, dimostrato in laboratorio che alcuni alimenti sono capaci di rallentare la crescita delle cellule tumorali così come altri la favoriscono. Infine, moltissimi alimenti agiscono sul microambiente, ovvero lo spazio tra continua la lettura [...] Articolo Completo

Ritmo nutrizione:ormoni e alimentazione

Lo Studio di Nutrizione Funzionale mette a disposizione, all’interno di protocolli terapeutici integrati, test specifici per analizzare il proprio assetto ormonale al fine di approfondire i cambiamenti che avvengono a questo livello in seguito a cambiamenti nutrizionali, attività sportiva oppure durante il decorso di patologie ed invecchiamento. Dal punto di vista clinico in questa occasione sottolineiamo il ruolo fondamentale svolto da tre classi ormonali: gli ormoni tiroidei, gli androgeni surrenalici continua la lettura [...] Articolo Completo

Serate dedicate alla Nutrizione: dalle intolleranze alimentari alla nutrigenetica, disbiosi e salute intestinale, prevenzione e longevità. Relatrice: Dott.ssa Lorella De Mariani nutrizionista

Gentile Signora, Egregio Signore, siamo lieti di comunicarLe che presso il Centro di Medicina Biologica Monza Via Giuseppe Ferrari 6,  si terrà il corso di Nutrizione Funzionale  strutturato in tre serate.I temi trattati saranno numerosi: dalla nutrizione base, alla nutrigenetica, nutriterapia,  influenza ormonale degli alimenti, indice glicemico, sindrome metabolica, insulino-resistenza, obesità  e sovrappeso, sensibilità al glutine, infiammazione da cibo e intolleranze alimentari, benessere continua la lettura [...] Articolo Completo

Tiroide e Alimentazione

La tiroide è una ghiandola endocrina posta a livello del collo, che secerne gli ormoni T3 e T4. Il primo è la forma attiva del secondo, e ha il compito di esaltare l’attività metabolica e l’irrorazione sanguigna di tutti i tessuti, con il risultato di fornire più ossigeno e nutrienti alle cellule e di aumentare la velocità di utilizzazione dei nutrienti a fini energetici (in pratica, è la centralina del metabolismo), evitando così la formazione di grasso in eccesso. La funzione della tiroide continua la lettura [...] Articolo Completo

I MAGNIFICI “ SETTE” CONSIGLI ANTICANCRO

Dal 3 all'11 novembre si parlerà di cancro in tutt'Italia. Lo faranno i ricercatori nelle radio, nelle tv e nelle scuole, e i volontari nelle piazze. La lotta al cancro arriverà perfino nei supermercati, con la raccolta fondi della settimana della buona spesa dei Giorni della ricerca. Sono solo alcune delle iniziative promosse dall'Airc. E che non si stanca di ricordare che una delle armi più potenti per sconfiggere i tumori è nelle nostre mani: la spesa con cui riempiamo le dispense. Sono tre continua la lettura [...] Articolo Completo

Alimenti anti-cancro

Il tè verde Il tè verde è il più ricco in polifenoli  ed in  particolare in epigallocatechine. Il tè verde deriva dalla torrefazione a vapore delle foglie appena colte della pianta Camelia sinensis, e questo è l'unico procedimento per ottenere iltè che mantiene stabile l'epigallocatechina. Questa molecola, oltre ad avere dimostrato di avere proprietà antitumorali, è anche un ottimo antiossidante, ha effetti epatoprotettori ed anche drenanti. Le varietà più ricche in polifenoli continua la lettura [...] Articolo Completo

Studio di Nutrizione Funzionale: Via B.Ricasoli, 2 Milano - Segreteria T. 039.2914149 - E-mail: studio@demariani.it

Ok
Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata. Cliccando su Ok o interagendo senza modificare le impostazioni del browser acconsenti all'utilizzo di tutti i cookies di cui fa uso il sito. Cookie Policy