alimentazione

Dieta depurativa e disintossicazione

E’ risaputo che l’alimentazione può essere fonte di benessere e di salute. Tuttavia, quando è scorretta e quando non si segue una dieta depurativa e disintossicante, ciò può essere anche causa di un ampio spettro di disturbi e malattie. Ciò che mettiamo nel piatto influenza i processi metabolici, ormonali, nervosi ed immunitari, che stanno alla base di un buon funzionamento dell’organismo. E’ meno noto che l’alimentazione incide sia sull’accumulo che sulla capacità di detossificazione continua la lettura [...] Articolo Completo

Intestino e pelle

L’intestino e la pelle, per quanto distanti ci possano apparire, hanno molti punti in comune ed un filo sottile li unisce. Scopriamo di che cosa si tratta partendo dall’intestino. Nel corpo umano risiedono circa 10-100 trilioni (1012) di microrganismi, che costituiscono il cosiddetto microbiota umano. La regione più numerosa e diversificata è certamente il nostro tratto gastrointestinale, in particolare il colon, dove è generalmente conosciuta con il termine informale di flora intestinale. continua la lettura [...] Articolo Completo

Steatosi epatica o fegato grasso e alimentazione

Il fegato grasso (o steatosi epatica) è caratterizzato da un accumulo di grassi (trigliceridi) all’interno delle cellule del fegato. Rappresenta un’insidia pericolosa per la salute, poiché compromette la struttura e la funzionalità di quest’organo fondamentale. Tuttavia la sua rilevanza è spesso sottovalutata e sottostimata. La steatosi epatica costituisce, invece, un importante problema sanitario nel mondo, in quanto si stima una prevalenza di circa il 20-30% nella popolazione adulta continua la lettura [...] Articolo Completo

ALIMENTAZIONE E DISBIOSI INTESTINALE

Qui di seguito il video dell' intervista pubblicata sul Giornale  "Il Cittadino" il 25 Gennaio 2018, dove la Dottoressa De Mariani Lorella  parla di Alimentazione, Disbiosi e ossigeno-ozono terapia. Per visualizzare il video cliccare sul riquadro sottostante   continua la lettura [...]

FOCUS SULLA PREVENZIONE DEL DECLINO COGNITIVO

Con l’avanzare dell’età demografica nelle nazioni occidentali si assiste ad un incremento della prevalenza di malattie cronico-degenerative, tra cui quelle che incidono sul sistema neuro-cognitivo. Una delle più conosciute è il morbo di Alzheimer, che colpisce per lo più gli over 65 ed è caratterizzata da una progressiva neuro-degenerazione. Ad ogni modo il rischio di demenza o di Alzheimer tardivo è fortemente legato allo stile di vita ed in questo breve articolo andremo a scoprirne alcuni continua la lettura [...] Articolo Completo

L’AMBIENTE:PROTAGONISTA ATTIVO NELLE MALATTIE TUMORALI

A partire dal XX secolo la specie umana ha immesso nell’ambiente una quantità enorme di molecole artificiali, che hanno trasformato in lungo e in largo interi ecosistemi del nostro pianeta. Questi cambiamenti hanno assunto caratteristiche tanto drammatiche da provocare ripercussioni sulla salute, in quanto è noto che i fattori ambientali giocano un ruolo preponderante nello sviluppo e nel mantenimento delle malattie. Da più di un secolo si assiste parallelamente ad una drammatica riduzione delle continua la lettura [...] Articolo Completo

Quale collegamento c’è tra l’alimentazione e lo stato infiammatorio?

E’ ormai riconosciuto che l’alimentazione incide sul rischio cardiovascolare secondo numerosi meccanismi e protagonisti: i lipidi, lo stress ossidativo, le alterazioni vascolari, la resistenza insulinica, la pressione arteriosa e la suscettibilità alla formazione di trombi. In aggiunta la ricerca scientifica sottolinea con forza il ruolo centrale dell’infiammazione nel processo che conduce all’aterosclerosi. I parametri infiammatori (e.g. PCR, TNF-α, IL-6, IL-18) correlano con il rischio continua la lettura [...] Articolo Completo

Nutrizione oncologica

Come può un alimento aiutare a combattere una malattia come il cancro? La risposta è semplice: Il cancro è una cellula impazzita (mutata) e come tutte le cellule si deve nutrire ed eliminare gli scarti, ecco come possiamo intervenire conoscendo il suo metabolismo. È stato, inoltre, dimostrato in laboratorio che alcuni alimenti sono capaci di rallentare la crescita delle cellule tumorali così come altri la favoriscono. Infine, moltissimi alimenti agiscono sul microambiente, ovvero lo spazio tra continua la lettura [...] Articolo Completo

Studio di Nutrizione Funzionale: Via B.Ricasoli, 2 Milano - Segreteria T. 039.2914149 - E-mail: studio@demariani.it